Rimozione amianto

Riconosciuta la pericolosità dell’amianto, nel 1992 l’Italia ha emanato una normativa che sancisce l’obbligo del trattamento dell’eternit, allo scopo di realizzare un completo smaltimento di tale materiale.

Coperture di case, condomini, garage, capannoni…l’amianto può nascondersi ancora oggi in diversi punti. La sua pericolosità risiede nell’usura: le piogge vanno a disgregare la matrice cementizia dell’impasto cemento-amianto e le sue fibre diventano così tanto sottili da rappresentare un grosso pericolo per la salute delle persone, costantemente esposte al rischio di contrarre una serie di gravi malattie.

Devi rimuovere e smaltire l’amianto presente sul tetto di casa? Nelle province di Bologna, Modena, Reggio Emilia, Parma e dintorni, Canovi Coperture si avvale di tecnici specializzati che operano nel pieno rispetto della sicurezza, della normativa vigente e degli standard che regolano la tipologia d’intervento. L’azienda effettua interventi di rimozione e bonifiche per privati, scuole, condomini e per piccole, medie e grandi aziende, garantendo sempre il rispetto della scadenza temporale stabilita, l’alta qualità del servizio e prezzi competitivi.

Per conoscere il prezzo di un nostro intervento o per richiedere un preventivo gratuito, contattaci!

Amianto

L’Amianto (o asbesto) è un insieme di minerali del gruppo dei silicati, appartenente alle serie mineralogiche del serpentino e degli anfiboli. Tali materiali godono delle caratteristiche di incombustibilità, isolamento al calore, fono-assorbenza, flessibilità, inattaccabilità da parte degli acidi, friabilità. La pericolosità dell’amianto consiste nella potenziale cancerogenicità per l´apparato polmonare, ma soltanto se il materiale che contiene amianto si trova in condizioni di friabilità, di possibilità di dispersione di fibre nell’aria. Infatti, la presenza di amianto nei materiali non è, necessariamente, sinonimo di pericolo se questi si presentano in condizioni di compattezza.

Per avere informazioni dettagliate relative all’amianto, scarica la scheda tecnica.

Amianto Friabile

L’amianto a matrice friabile venne utilizzato nell’edilizia per coibentare e insonorizzare le pareti di cinema, pavimenti (soprattutto nelle scuole), guarnizioni di cordonature di oblò di qualunque genere.

La caratteristica di questo tipo di materiale è la porosità ad altissima friabilità dell’elemento, che lo rende il più pericoloso in termini di dispersione e di inalazione.

Amianto Compatto

L’amianto compatto è stato principalmente utilizzato, fino agli anni ’90, per creare coperture edili con svariati sistemi di applicazione. Meno pericoloso rispetto all’amianto friabile, rimuoverlo è fondamentale poiché non è soltanto dannoso per la salute dell’uomo, ma può contaminare interi siti e inquinare acque nelle vicinanze.

Per smaltirlo correttamente e contribuire a un futuro migliore, affidati a Canovi Coperture, azienda che opera con grande professionalità e nel pieno rispetto di tutti gli obblighi in materia di sicurezza nelle province di Bologna, Modena, Reggio Emilia, Parma e dintorni.