Pratiche tecniche e sgravi fiscali

Attraverso una rete di professionisti e tecnici di affidata qualità, la Canovi Coperture si occupa nella gestione delle pratiche finalizzate all’ottenimento per la committenza, degli sgravi fiscali per l’amianto, dei bandi Inail e delle agevolazioni fiscali come riqualificazione energetica ed edilizia.

Se decidi di effettuare la bonifica dell’eternit, potrai godere di agevolazioni fiscali sulla spesa sostenuta. La rimozione dell’amianto da tetti e coperture, infatti, è soggetta a contributi e incentivi dello Stato.

Canovi Coperture opera prevalentemente a Modena, Reggio Emilia, Parma e Bologna con efficaci interventi di rimozione dell’amianto, ma oltre ad eseguire i lavori, si occupa anche di assistere i clienti in tutte le procedure necessarie per ottenere gli sgravi fiscali che spettano a chi sceglie di effettuare la bonifica dell’eternit e non solo.

Il nostro team di professionisti del settore ti seguirà, quindi, in tutto il processo di smaltimento, dalle rilevazioni iniziali fino alla redazione dei documenti che ti consenitranno di risparmiare sulle tasse.

Per qualsiasi informazione, contattaci!

Alcuni dettagli tecnici

Ecco le pratiche tecniche e gli sgravi fiscali che il team di Canovi Coperture è in grado di seguire:

–        ENEA Sgravio Fiscale 65% per la riqualificazione energetica del patrimonio edilizio esistente

–        Bandi INAIL

–        CIL (Comunicazione Inizio Lavori)

–        Sgravio Fiscale 50% Amianto

Buone notizie per chi sceglie la bonifica dell’eternit! È stata prolungata per tutto il 2016 la detrazione Irpef del 50% per le spese di ristrutturazione edilizia, che comprendono la bonifica dell’amianto.

Chi sceglie di procedere con lo smaltimento dell’amianto, dunque, potrà recuperare circa due terzi della spesa sotto forma di detrazione dall’imposta sul reddito.

In particolare, chi può trarre vantaggio da questa grande opportunità è qualsiasi persona fisica che proceda a bonifiche dell’amianto attraverso la sostituzione delle coperture in eternit o del laminato. La rimozione dell’amianto interessa molto i condomini e in tal caso l’amministratore è chiamato a provvedere al pagamento con bonifico, indicando la partita Iva dell’impresa esecutrice dei lavori e il codice fiscale del condominio.

Assistenza qualificata per le procedure burocratiche

Come fare per ottenere le agevolazioni?

È indispensabile seguire pari passo tutto l’iter burocratico previsto dalla legge.

Se cerchi un partner di fiducia a cui delegare con serenità la gestione dei lavori e della documentazione da presentare per riuscire ad ottenere le agevolazioni fiscali, rivolgiti a Canovi Coperture: da oltre 20 anni, professionisti nel settore dell’amianto, attivi nei territori di Modena, Reggio Emilia, Parma e Bologna.

Contattaci per saperne di più!